Town House Galleria

Town House Galleria

“Town House Seven Stars Galleria non è solo un Hotel è anche un modo di vivere la città, in Galleria gli ospiti possono fare shopping, cenare o semplicemente prendere un caffè, mentre il loro maggiordomo si occupa dei loro servizi”. Alessandro Rosso.

“Suite con vista in Galleria”, “Milano vede le stelle”, “Oltre i limiti”, “Milano a 7 stelle, l’hotel da mille e un desiderio”… Il 7 marzo 1865, Vittorio Emanuele II pose la prima pietra della Galleria, il 7 marzo 2007 l’albergo Town House Galleria ha aperto ufficialmente i battenti, suntuoso battesimo salutato dalla stampa internazionale che unanimemente ha riconosciuto nell’ultimo nato dei Town House italiani della famiglia Rosso un albergo con tutte le carte in regola per ambire a essere annoverato nel Guinness dei primati.

Le sette stelle che brillano su uno dei monumenti più significativi di Milano compongono una corona luminosa ideata dal talento imprenditoriale di Alessandro Rosso, l’uomo che ha concepito il progetto, e dall’estetica innovativa di Ettore Mocchetti, direttore del periodico AD Architectural Digest, da decenni il testimone più attendibile delle correnti d’avanguardia del design e dell’architettura. Una sinergia di competenze destinata al successo.

Non ci sono revisioni

Scrivi un commento